Interreg Gate - Logo

Alpe di Siusi

Fiè allo Sciliar
La località di Fiè allo Sciliar (880 m s.l.m.) è adagiata in posizione soleggiata e panoramica, protetta dalla maestosa mole dello Sciliar. Dal punto di vista culturale il paese offre varie possibilità: merita una visita il vicino Castel Presule, esempio di arte gotica, la cui realizzazione risale ai tempi di Massimiliano I del Sacro Romano Impero. Nel 1510 il castello fu purtroppo teatro del primo terribile processo alle streghe, poi dal 1804 al 1978 il castello cambiò molteplici volte la proprietà e visse periodi di decadenza. Ora, nei mesi d'estate, ospita numerose manifestazioni culturali. Interessante anche la chiesetta romanica di S. Pietro, posizionata sul colle dove vennero alla luce reperti preistorici e romani, e la Parrocchiale nel centro della località.
Meta di una gita rinfrescante è sicuramente il Laghetto di Fiè, pittoresco specchio d'acqua con canneti e ninfee nel parco naturale dello Sciliar, qui si può nuotare in estate e pattinare in inverno. Il paese con i suoi casali idilliaci è conosciuto anche per i bagni di fieno, dalla lunga tradizione: un tempo infatti erano i contadini a coricarsi nel fienile dopo una giornata di lavoro in montagna e furono proprio loro ad accorgersi che non vi era nulla di meglio di un giaciglio nel fieno per far svanire in un soffio le fatiche di una giornata!

Ti potrebbe interessare anche