Interreg Gate - Logo

Val d'Ega

Nova Levante
La deliziosa località di Nova Levante (1.182 m s.l.m.) comprende anche il vasto territorio che circonda il Lago di Carezza e che si estende con pascoli e boschi d’alta quota tra le due catene montuose del Catinaccio e del Latemar fino al passo di Costalunga, da sempre l'accesso naturale alla Val di Fassa. Il Lago di Carezza, uno dei più belli delle Dolomiti, si trova a 6 km da Nova Levante. Per i suoi colori incantevoli, gli abitanti della zona lo chiamano "il lago dell'arcobaleno”: la leggenda narra della bellissima Ondina, ninfa che ne abitava le acque. Lo stregone del Latemar se ne era innamorato e tentò più volte di rapirla. Un giorno, consigliato dalla Stria del Masarè, fece apparire sopra Lago di Carezza un bellissimo arcobaleno allo scopo di attrarre la ninfa. Quando quest'ultima uscì dalle acque, vedendo lo stregone, fuggì spaventata. 
Allora il mago, preso da gran furore, prese l'arcobaleno e lo gettò in mille pezzi nel lago. Da quel giorno nelle acque del Lago di Carezza si rispecchiano tutti i colori dell'iride.
Passeggiando lungo i sentieri che si inoltrano nella foresta del Latemar, l'escursionista potrà ammirarne la bellezza misteriosa.  Proprio da questa abetaia si ricava il famoso "legno armonico" con cui a Venezia si costruiscono i violini. Questo bosco di abeti rossi e bianchi è tra i più belli e meglio curati dell'area alpina. In inverno la zona si trasforma nel paradiso bianco dei più piccoli. I 40 chilometri di piste e i 12 impianti della Ski Area Carezza Dolomites (1200 - 2350 m), sono stati pensati per i bambini, per le loro famiglie e per i principianti. D'estate, invece, si possono fare stupende escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike, mentre gli amanti del golf possono migliorare la propria tecnica sul campo a 9 buche circondato dal Catinaccio.

Ti potrebbe interessare anche