Interreg Gate - Logo

Plan de Corones

San Vigilio di Marebbe La Valle di Marebbe è una valle splendida che in comune con la vicina Val Badia ha la parlata ladina - in una sua peculiare variante idiomatica - e la bellissima edilizia rurale tradizionale con la tipica forma di aggregazione in viles (gruppetti di masi rurali caratteristici). Sede comunale della valle, rinomata e bellissima stazione turistica estiva e invernale, è San Vigilio di Marebbe, amena località a 1.200 m, che si allunga in un ampio fondovalle, circondata dalla ghirlanda delle Dolomiti alle porte del parco naturale di Fanes-Sennes-Braies. In estate infatti San Vigilio di Marebbe è un paradiso per gli amanti della natura, escursionisti e mountainbiker, ma lo è altrettanto in inverno! Situato sul versante sud del comprensorio sciistico Plan de Corones, il paese di San Vigilio è praticamente sulle piste da sci. A San Vigilio meritano una visita la chiesa parrocchiale barocca con i suoi affreschi di Matthäus Gündter (1782) e la pregevole via crucis di Karl Henrici (1783); la statua in bronzo nel centro del paese in ricordo dell'eroina marebbana Caterina Lanz, la quale nel 1797 difese valorosamente la chiesa e il cimitero di Spinga dalla profanazione da parte delle truppe di Napoleone; la chiesa della vicina località di Pieve di Marebbe dal  caratteristico e alto campanile gotico (56 m), che conserva al suo interno una venerata statua lignea quattrocentesca della Madonna col Bambino, tuttora meta di pellegrinaggi; e le storiche residenze Moreck e Asch.

Ti potrebbe interessare anche