Interreg Gate - Logo

Val Venosta

Silandro
A metà strada tra il Passo Resia e Merano si trova il paese di Silandro (722 m s.l.m.), capoluogo della Val Venosta. 
Silandro è particolarmente conosciuta per la chiesa parrocchiale di Maria Assunta, il cui campanile dalla cuspide acutissima e pendente leggermente verso Ovest (forse per contrastare la spinta del vento dominante) è il più alto dell'Alto Adige, ben 92 metri! 
Il paese è circondato da uno splendido paesaggio, orlato da romantici paesini e rocche medievali. La più considerevole è il cosiddetto Castello di Silandro, oggi sede degli uffici giudiziari, ma degno di nota è anche il Castello Schlandersberg, costruito nel XIII secolo e ristrutturato negli ultimi anni. 
Il centro storico del paese è zona a traffico limitato e offre numerosi bar, caffè, ristoranti e negozi eleganti. I nuovi impianti sportivi poi permettono svariate attrazioni per il tempo libero e diversi punti d'incontro, come ad esempio la piscina all'aperto e il minigolf. 
Anche le piccole frazioni di Silandro offrono preziosi tesori, tutti da scoprire: a Corces c'è la pittoresca Chiesetta di S. Egidio, mentre a Covelano si trovano la Chiesa Parrocchiale di San Martino, con due splendidi altari lignei in stile gotico, e la piccola Cappella di Valpurga, la più bella testimonianza di architettura gotica della valle. A Vezzano invece meritano una visita la chiesa di S. Nicolò, edificata nel 1849 dopo che l'intero paese fu sepolto da una frana.

Ti potrebbe interessare anche