Cookie Consent by Privacy Policies website

Sentiero circolare Tru dles Liondes

Informazioni
Località:

San Vigilio di Marebbe

Lunghezza:

3 km

Dislivello:

0 m

Periodo:

• da Dicembre


Livello di accessibilità: Parziale
Smiley
5 Smiley Percorso alternativo: Dal Centro Visite Parco Naturale Fanes Sennes Braies alla Spiaggetta Ciamaor lungo il marciapiede della Strada Val dai Tamersc
Scopri la posizione sulla mappa
Il sentiero naturalistico Tru dles Liondes porta dal grande parco giochi Pes-Pesc, al margine meridionale del paese di San Vigilio di Marebbe, attraverso un ombroso bosco di conifere, fino all'apprezzata area ricreativa Ciamaor, la cosiddetta Spiaggetta, e offre informazioni a misura di bambino sulle leggende dolomitiche e sulle leggende del "Regno di Fanes". Il percorso si snoda lungo un ampio sentiero forestale con fondo in ghiaia ed è particolarmente indicato per le famiglie con bambini piccoli e carrozzine.

Dati principali:
Lunghezza 3,5 km
Tempo di percorrenza 1,5 ore

Raggiungibilità

Dall’uscita "Bressanone/Val Pusteria" dell'autostrada A22 del Brennero, si prosegue in direzione della Val Pusteria per poi, poco prima di San Lorenzo, svoltare a destra verso la Val Badia. La SS244 ci porta a San Vigilio di Marebbe, dove posteggiamo alla periferia sud del paese, in Strada Fanes, nel parcheggio gratuito vicino al parco giochi Pes-Pesc.

Descrizione

Partendo dal piccolo parcheggio gratuito (nessun posto riservato) presso il parco giochi Pes-Pesc/Hotel Aqua Bad Cortina in Strada Fanes, si segue la piccola strada asfaltata del paese in discesa per pochi metri e si svolta a sinistra verso il torrente Ciamaor (indicazione Tru dles Liondes/Ciamaor). Al termine della strada asfaltata del paese ha inizio il sentiero tematico in ghiaia, adatto anche ai passeggini. Attraversiamo il piccolo ruscello su una passerella di legno e raggiungiamo il primo pannello informativo del percorso naturalistico. Da qui, percorriamo una salita sopra l'Hotel Aqua Bad Cortina di circa 100 metri, con una pendenza del 12-15%, fino a una svolta a sinistra su un ampio sentiero nel bosco (indicazione Tru dles Liondes):

L'ombreggiato sentiero si snoda parallelo al torrente Ciamaor, leggermente rialzato lungo il versante boscoso della montagna e ci conduce nella valle con alcuni saliscendi (10-18% di pendenza).
A intervalli regolari troviamo posti a sedere e pannelli didattici sulle leggende delle Dolomiti. Giunti a una piccola radura incontriamo un bivio su un ponte, continuiamo però a seguire il nostro sentiero sulla destra, in direzione "Ciamaor 20 minuti", che sale di nuovo per 100 metri con una pendenza che raggiunge il 18%, per poi scendere di nuovo uniformemente verso il torrente Ciamaor. A questo punto il bosco si dirada e si costeggia direttamente l'idilliaco torrente di montagna fino ad arrivare ad un ponte che attraversiamo (cartello Spiaggetta Ciamaor) per svoltare subito dopo a destra in direzione della zona sportiva. Superato il laghetto di pesca di San Vigilio (Uniun Pëiapësc Mareo) e il Parco dei Gufi delle Dolomiti di San Vigilio, si arriva all’area ricreativa Spiaggetta Ciamaor (zona picnic, sdraio, servizi igienici pubblici (non accessibili), che permette di godere delle cristalline acque di montagna. Portandosi un asciugamano è possibile togliere gli scarponi da trekking e, in puro stile Kneipp, immergerci nell'acqua fino alle caviglie: un'esperienza gelida ma che rinfresca a lungo!

Dopo la meritata pausa nella splendida Spiaggetta, prendiamo il sentiero dietro il villaggio dei nani (indicazione parcheggio Spiaggetta), che ci porta poco dopo a scendere (pendenza 8%) verso il bar e la tribuna dell'adiacente campo di calcio, visibile da lontano. Seguiamo l'ampio sentiero sterrato (in alcuni punti con una pendenza del 15%) fino alla Strada Val dai Tamersc, che si attraversa dopo circa 50 metri per imboccare il sentiero tematico Tru dles Liondes sulla destra (in alternativa, da qui si può anche proseguire sul marciapiede quasi pianeggiante lungo la strada fino al Centro Visite del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies). 
Il sentiero forestale, con le sue vedute panoramiche, ci conduce lungo il margine del bosco e attraverso rigogliosi prati di montagna fino al campeggio Al Plan (punto di ristoro senza barriere), dopodiché seguiamo il marciapiede della Strada Catarina Lanz scendendo fino al Centro Visite del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies (10% di pendenza).
Dal lato sinistro della Centro Visite del Parco Naturale (pannello informativo Tru dal'Ega), il sentiero in discesa (10-15% di pendenza) ci riporta al punto di partenza presso il parco giochi Pes-Pesc in 5 minuti.

Percorso alternativo con 5 Smiley: Dal Centro Visite Parco Naturale Fanes Sennes Braies alla Spiaggetta Ciamaor lungo il marciapiede della Strada Val dai Tamersc:

Centro Visite Parco Naturale Fanes Sennes Braies a San Vigilio di Marebbe Percorso alternativo con 5 Smiley: Dal Centro Visite Parco Naturale Fanes Sennes Braies alla Spiaggetta Ciamaor lungo il marciapiede della Strada Val dai Tamersc Zona di ricreazione Spiaggetta Ciamaor a San Vigilio di Marebbe
 

Informazioni sull'itinerario
Adatto a:
Famiglie con bambini e carrozzine, anziani e persone con sedia a rotelle motorizzata
Fondo stradale:
Strada forestale sterrata, pavimentazione sconnessa
Bar/Ristoranti:
Ristorante-Pizzeria Arnold's (Camping Al Plan), via Catarina Lanz 65
Mezzi pubblici:

WC accessibili:
Bagno pubblico presso la Spiaggetta Ciamaor (non accessibile)
Sole/Ombra:
Itinerario nel bosco in parte ombreggiato, in parte soleggiato
Torna alle passeggiate di Plan de Corones