Interreg Gate - Logo

Bolzano e dintorni

Sarentino
La Val Sarentino parte da Bolzano lungo il fiume Talvera e si biforca nella Val di Pennes e nella Valdurna. Si tratta di una valle ricca di storia e tradizione, in cui ancora oggi gli abitanti, in particolare le donne, usano indossare nei giorni festivi il caratteristico costume della zona. Qui l'artigianato ha una lunga tradizione ed è particolarmente conosciuto e famoso per le decorazioni di oggetti in cuoio, per i tessuti a mano e per le pipe intagliate.
Sarentino (961 m s.l.m.) è la località principale della valle, in cui si possono ammirare la chiesa parrocchiale in stile neoromanico e la chiesa di San Cipriano, sede di una serie di pregevoli affreschi, opere della scuola bolzanina di fine 300. Sopra il paese poi si erge il maestoso Castel Reinegg, uno dei Castelli medievali meglio conservati di tutto l'Alto Adige. 
Dal paese di Campolasta si apre la bella Valdurna, piccola valle ricca di boschi, prati e masi che si chiude con uno splendido lago, punto di partenza ideale per camminate ed escursioni. Sempre da Campolasta inizia anche la Val di Pennes, conosciuta per il centro sciistico San Martino - Reiswald che dispone di moderni impianti che portano in pochi minuti a quasi 2.500 m di altezza. Le ampie piste baciate dal sole e il panorama assolutamente incomparabile fanno di questo comprensorio sciistico un vero paradiso per le famiglie.

Ti potrebbe interessare anche